Eventi

Giornate Europee del Patrimonio: Pescara riscopre le sue ville Liberty

In questo post, un resoconto di Virginia Marrone sulla prima delle due visite guidate organizzate dall’Associazione Ville e Palazzi Dannunziani per le Giornate Europee del Patrimonio.

Un momento dell'evento all'ingresso dell'Aurum
Un momento dell’evento all’ingresso dell’Aurum | Virginia Marrone – Archivio DADAbruzzo

Oggi a Pescara, poco dopo l’incontro di presentazione con il numeroso pubblico accorso nella sala “F.P. Tosti” dell’Aurum, si è tenuta la prima delle due visite guidate dedicate alle ville Liberty di Pescara con un oratore d’eccezione: Anita Boccuccia, presidente dell’Associazione Ville e Palazzi Dannunziani.Sono state illustrate, percorrendole a piedi, le vie D’Annunzio, Primo Vere e Scarfoglio e i numerosi villini Liberty dell’area della pineta dannunziana a pochi passi dal mare, definita per volontà degli amministratori locali durante gli anni ’20 e ’30.

Villino liberty
Villino Liberty | Virginia Marrone – Archivio DADAbruzzo

Così, i villini Ludovico Costanzo, Marino-Cipollone, Geniola, Pace, Perrotti-D’Ambrosio, Giammaria, Zecca-Pistilli e La Porta sono stati presentati nei loro caratteri più evidenti, e a ognuno di essi è stata abbinata una vettura d’epoca, messa gentilmente a disposizone dai soci dell’Associazione Old Motors Club Abruzzo. A conclusione della visita guidata è stata offerta una degustazione di vini all’interno dell’Aurum.

Villino Cipollone
Automobile d’epoca davanti a villa Cipollone | Virginia Marrone – Archivio DADAbruzzo

Domani è previsto un altro itinerario, orientato verso la più interna Villa del Fuoco. Si partirà da piazza Italia alle 9.15 con l’autobus, che risalirà via Salara Vecchia (se decidete di usufruire del mezzo di trasporto pubblico GTM, è necessaria la prenotazione. Potete rivolgervi al numero 330/504137, inviare un fax al numero 085/4549724 o una email all’indirizzo as-pe@beniculturali.it).

La visita guidata avrà inizio alle ore 10. Si percorrerà via Stradonetto in direzione della chiesa di Madonna del Fuoco, quindi via Raiale, per poi tornare in Piazza Italia alle ore 13. Durante la visita saranno offerti spunti e riflessioni sulla storia recente e meno recente di questo giovanissimo capoluogo di Provincia, che ben risponde alla definizione di “città senza rughe” espressa nel sottotitolo del piccolo catalogo realizzato in occasione di queste “Giornate Europee del Patrimonio 2012” e intitolato Pescara e i suoi luoghi identitari. Itinerario culturale alla scoperta di una città senza rughe (Sambuceto 2012).

villino Perrotti
villino Perrotti | Virginia Marrone – Archivio DADAbruzzo

Il catalogo, messo oggi a disposizione degli intervenuti alla visita guidata, è stato curato da Antonello de Berardinis e Angela Maria Appignani, rispettivamente Direttore dell’Archivio di Stato di Pescara e Bibliotecario Direttore Coordinatore del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Un fulgido esempio di come la sinergia tra le diverse istituzioni possa realizzare utili excursus culturali in favore della cittadinanza più attenta.

(Testo e foto di Virginia Marrone)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...