Eventi

Alla ricerca dell’Oriente con “Le vie del Tè”

Domenica 3 marzo, a Rapino torna il consueto appuntamento con “Le Vie del Tè”. Per l’occasione Rocco Salvatore, insostituibile guida per chiunque voglia assaporare il gusto dell’Oriente,  ci svela alcuni particolari su questo avvenimento più che rilassante.

Locandina de "Le vie del Tè"
Locandina de “Le vie del Tè”

“Si beve il tè per dimenticare il frastuono del mondo”. Con questo pensiero di Tian Yiheng, l’Associazione culturale “La Bilancia” di Rapino si appresta ad inaugurare l’VIII edizione delle “Vie del Tè”.

Domenica 3 Marzo, dalle ore 17, la sala grande del Museo delle Ceramiche del piccolo paese teatino si trasformerà in tea-room per accogliere quanti desiderano degustare una buona e salutare tazza di tè: Kekecha, Matcha Genmai, Kwai Flower Oolong, China Jasmine, sono solo alcuni dei nomi di miscele provenienti da luoghi lontani, da Cina, Indonesia, Nepal, Madagascar, pronti ad inebriare i sensi e a rilassare lo spirito.

Il tè da sempre rappresenta l’elemento attorno al quale ha ruotato e ruota una parte significativa della storia e della cultura dei popoli orientali, quindi oltre che una tradizione, un vero e proprio stile di vita e modo di pensare.

La degustazione come sempre verrà affiancata da iniziative culturali, nella fattispecie sarà accompagnata dalle note dei Tea For Four, un gruppo di giovani musicisti abruzzesi che delizieranno i presenti con brani noti, rivisitati anche attraverso improvvisazioni di matrice jazzistica e composizioni originali.

“La particolarità della manifestazione è la riproposizione del Wu-Wo, un cerimoniale molto affascinante in cui si prepara l’infuso e si offre al proprio vicino — rivela Rocco Salvatore, guida dell’evento e membro dell’associazione La Bilancia. Questa iniziativa costituisce un modo singolare per avvicinarci a tradizioni culturali diverse dalla nostra, ma soprattutto un motivo in più per socializzare, stare insieme e vivere il nostro museo e il nostro paese.

“L’evento è stato creato dalla precedente amministrazione comunale capeggiata dall’attuale presidente della Finanziaria Regionale Abruzzese (FIRA), Rocco Micucci, che ha voluto fortemente questa iniziativa per dare al paese un’impronta culturale diversa e suggestiva. Una formula azzeccata e di successo, che da sempre riscuote l’approvazione di molti cittadini di Rapino ma anche di numerosi visitatori dei paesi limitrofi e che l’Associazione “La Bilancia” porta avanti con passione”.

Un appuntamento da non perdere segnato dall’armonia e dal fine connubio di arte e musica, sapori e profumi, per dimenticare il trambusto quotidiano e godere di veri momenti di relax insieme ai propri amici e familiari, in un’atmosfera magica dal sapore orientale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...