didattica · Home · Leggere

Leggere per vivere

“Aiutaci a crescere. Regalaci un libro” è il progetto di cui vogliamo parlarvi oggi. Un’iniziativa arrivata alla sesta edizione e pensata dalla catena di librerie “Giunti al Punto” ben cinque anni fa.

Aiutaci a crescere. Regalaci un libro

Successivamente al terremoto del 2009 che ha colpito l’Abruzzo è stato lanciato il progetto “Regala un libro all’Aquila” che ha dato la possibilità di acquistare un libro nelle librerie Giunti di tutta Italia per donarlo alle biblioteche de L’Aquila. Sono stati 37.420 i libri raccolti per il capoluogo d’Abruzzo. Un grande progetto che aveva un obiettivo ben preciso: aiutare una città a rialzarsi partendo dalla diffusione della conoscenza culturale e canalizzando l’attenzione sull’importanza della lettura.

Proprio grazie al successo di questa iniziativa, negli anni a seguire, sono stati avviati altri progetti a livello nazionale che hanno mirato ad arricchire le librerie degli ospedali pediatrici, delle biblioteche cittadine e di quelle scolastiche di tutta Italia. In particolare, nel 2014 sono stati 168.568 i libri donati per formare le biblioteche di classe (scuola dell’infanzia e istituti primari). E proprio alle scuole si rivolge anche l’iniziativa di quest’anno.  Dal 1° al 31 agosto 2015, infatti, si avrà l’opportunità di scegliere un libro nelle librerie Giunti al Punto di tutta Italia per donarlo alle scuole, ricevendo in cambio un buono sconto del 15% da spendere a settembre. DADAbruzzo è orgogliosa di far parte degli enti che hanno finanziato questo progetto.

Laboratorio Didattico a cura di DADAbruzzo
Laboratorio didattico a cura di DADAbruzzo

La nostra associazione, infatti, non si occupa solo di promozione turistica, ma anche culturale. Una promozione che mira a sensibilizzare gli adulti e i bambini alla conoscenza del mondo che li circonda. Per questa ragione sono stati ideati diversi laboratori per il mondo dell’infanzia nel corso dei nostri anni di attività ed alcuni s’incentrano proprio sulla lettura, come quello che abbiamo pensato per voi venerdì 31 luglio alle ore 20:45 presso la libraria “Giunti al Punto” di Pescara, in occasione di una notte bianca che avrà luogo in questa città. Successivamente al laboratorio seguirà la presentazione del libro di Camillo Chiarieri: “La bella Pescara. Itinerari, storie e segreti”. Un libro ideato non solo per i “turisti”, ma per tutti coloro che hanno la voglia di scoprire il vero volto di questa città.

Locandina Notte Bianca, Pescara 2015
Pescara di Notte, 31 luglio 2015.

Il laboratorio gratuito ideato per questa occasione è intitolato “Le fiabe. Immaginiamo un finale” e mette in evidenza le caratteristiche che ogni favola possiede. Si chiederà ai bambini di pensare ad un finale per la favola “La pianta delle pantofole” di Rodari e di realizzare con cartoncino e pennarelli un libro a fisarmonica che racchiuda le immagini del finale da loro inventato. Il nostro intento è quello di avvicinare i bambini all’importanza della lettura, quale strumento per sviluppare la propria sensibilità e creatività e quale mezzo per conoscere meglio se stessi.

Laboratorio didattico a cura di DADAbruzzo
Laboratorio didattico a cura di DADAbruzzo

Perché aderire a questa iniziativa, vi chiederete. Ho deciso di rispondere a questa domanda citando le parole di un grande scrittore della letteratura francese: Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come fanno gli ambiziosi per istruirvi. No, leggete per vivere, diceva Gustave Flaubert.

Mi piace pensare che tutti noi iniziamo a leggere per divertirci, poi per istruirci e, solo quando raggiungiamo una certa consapevolezza di noi stessi, possiamo farlo per “vivere”. Vivere mille vite, trovare le nostre risposte nelle scelte fatte dai protagonisti di un libro, scoprire come i nostri sentimenti non sono poi così diversi da quelli raccontati nei romanzi della letteratura: un libro ci permette di fare tutto questo. Un libro è un compagno di vita, è un maestro, un amico, è la nostra coscienza che ci sussurra cosa fare. Il potere comunicativo di un libro ha il sapore dei racconti tramandati per non dimenticare e per preservare il valore di un insegnamento. E cosa c’è di più bello che donare un libro ad un bambino? Noi lo faremo! Ad agosto, ci recheremo in una libreria “Giunti al Punto” d’Italia e regaleremo un libro apportando un valore aggiunto nella vita di chi lo avrà tra le mani. Regaleremo un emozione a chi non l’ha ancora provata. Speriamo davvero che voi lo farete con noi.

 

Testo di Alice Petrongolo

Per maggiori informazioni su questa iniziativa seguite il link.

Qui trovate il pdf con i dettagli del progetto “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...