Abruzzo · Arte · calendario · Eventi · Home · museo · Quattro chiacchiere con DADA · Storia dell'arte · Storia e tradizioni · Turismo · Viaggiare in Abruzzo · Visita Guidata

Programma trimestrale DADAbruzzo (gennaio- marzo 2019)

Cari DADAfan,
un nuovo anno è appena iniziato e noi siamo tornate a progettare uscite, laboratori e visite guidate che possano farvi avvicinare alla conoscenza del territorio: una conoscenza che passa attraverso i canali dell’esperienza.

Per questo trimestre abbiamo cercato di puntare sulle attività in cui ci avete maggiormente seguito, dando più risalto alle iniziative rivolte ai bambini. Dopo il successo di “Una favola al museo” ci siamo rese conto, infatti, che è giusto ritagliare uno spazio per i più piccoli cercando di stimolare la loro creatività ed aiutandoli a guardare il mondo con occhi diversi, più consapevoli del luogo che visitano o abitano.

Le nostre iniziative si muovono a ridosso di due campi diversi, ma estremamente connessi: quello turistico e quello artistico ecco perché trovate proposte che abbracciano il mondo delle “visite guidate” e quello delle “visite museali”. La verità, però, è solo una: sempre di Arte si parla. Con le nostre uscite cerchiamo di educare al rispetto dei valori culturali che caratterizzano l’Abruzzo, cerchiamo di far avvicinare le persone alla scoperta degli artisti e, più in generale, dell’Arte perché un mondo privato dell’arte può essere paragonato a quello di una persona privata di linguaggio.

Perché abbiamo scelto questo mondo? Perché ci permette di capire meglio l’essere umano, ma soprattutto perché nell’arte c’è un’urgenza, una necessità che rispecchia un bisogno umano: relazionarsi con l’altro! L’arte è tale solo se chi la fa non può non farla e chi la recepisce si pone delle domande. L’arte esiste perché la nostra dimensione umana non si è accontentata del mondo così com’è e ha avuto bisogno di “altro” per configurarlo. Questo altro ha a che fare con la creatività che è necessaria per l’innovazione e non segue un percorso tecnico-scientifico. E se andiamo al museo non lo facciamo per assolvere ad un compito sociale, ma perché quelle due ore ci metteranno in contatto con qualcosa che non è quotidiano, con qualcosa di “altro” rispetto a ciò a cui siamo abituati, con qualcosa di vivo solo nel momento in cui il nostro sguardo si poggia su di esso. Quante volte guardiamo un’abbazia senza vederla davvero? Quante altre volte ascoltiamo un brano musicale senza sentirlo realmente?

Mi ha sempre colpito riflettere sul fatto che un’opera non esiste di per sé, esiste solo se io ci poggio il mio sguardo. L’opera è comunque morta, è il mio sguardo ad essere vivo ed è la mia passione ad animarla. Perché, allora, i bambini non devono andare a vedere le mostre? Noi crediamo che sia importante creare delle opportunità per adulti e bambini, insegnando a questi ultimi ad amare l’Arte a piccole dosi. Solo facendolo ci potremo stupire della loro capacità di percepire meglio di noi adulti il mondo di un artista. Perché in fondo se la guardiamo al contrario la storia dell’arte, capiamo che gli artisti non sono avanti rispetto all’epoca che vivono, ma sono dentro. Gli artisti avevano capito come stavano le cose, avevano capito che il mondo stava andando a rotoli, avevano capito che niente poteva essere più come prima e non sono rimasti a guardare.

L’Arte sta dentro, siamo noi che stiamo con la testa all’indietro e finché ci sarà l’Arte ci sarà speranza, ci sarà un luogo creativo dove ci si relazione con il mondo di un artista. Finché ci sarà l’Arte ci sarà la possibilità di agire con onestà, passione ed intenzione ed è quello che cerchiamo di fare con le nostre proposte.

Se volete seguire le attività che abbiamo pensato per questo primo trimestre vi rimandiamo al nostro programma e vi ricordiamo, come sempre, che per prenotare il vostro posto potete contattarci ai seguenti recapiti:
dadabruzzo@libero.it
388/2408406

Per conoscerci meglio, invece, ci “vediamo” il 16 gennaio sempre su questo canale.

 

Testo di Alice Petrongolo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...