abbazia · Abruzzo · Arte · Eventi · Home · Quattro chiacchiere con DADA · Racconti · Storia dell'arte · Storia e tradizioni · Turismo · Viaggiare in Abruzzo · Visita Guidata

Visitare l’Abruzzo con gli occhi dell’esperienza

Un caldo sole primaverile illumina la mia tastiera mentre torno a parlarvi di DADAbruzzo e dei prossimi appuntamenti che ci aspettano.

Quest’anno abbiamo deciso di aprire la stagione delle uscite puntando sul “turismo esperienziale”, che rappresenta il motore del turismo moderno. Ma di cosa si tratta?

Vivere in prima persona un’esperienza permette al viaggiatore di ricordare nel tempo ciò che ha visitato. Se l’esperienza di viaggio si basa sull’avventura, sul divertimento o su una degustazione poco importa, la cosa che davvero conta è puntare sull’autenticità, uscendo dalle tappe più battute ed esplorando luoghi poco conosciuti. Solo in questo modo l’esperienza si trasformerà in apprendimento e sarà in grado di regalare al viaggiatore un’emozione unica. Non più, quindi, il viaggio inteso come momento di relax e di riposo, ma il viaggio vissuto come esperienza in grado di far immergere il turista nella cultura e nelle tradizioni del luogo che visita.

L’Abruzzo è sicuramente una regione che si presta bene a questo tipo di “esperienze”, perché ha saputo conservare quel lato rurale e genuino che ben si sposa con l’ideale del “turismo esperienziale”.

Per cercare di soddisfare la sete di conoscenza dei nostri associati, abbiamo pensato ad una giornata che da un lato mira a far luce su un gioiello medievale del nostro territorio, ma dall’altro regala un’esperienza unica, in grado di valorizzare la consapevolezza del vivere quotidiano.

Domenica 7 aprile dedicheremo la nostra attenzione alla scoperta dell’Abbazia di Santa Maria di Propezzano che sorge nella Valle del Vomano, a poca distanza dall’abitato di Morro d’Oro. Dal punto di vista storico-artistico, questa visita ci permetterà di comprendere l’importanza degli influssi borgognoni nel nostro territorio che si fondono con quelli tardo-romanici. Abbandonata l’atmosfera medievale, ci sposteremo nel “Giardino Officinale” di piante aromatiche, medicinali e da essenza appartenente alla famiglia Filippo Torzolini e Antonella Cichetti, che si trova a due passi dalla chiesa. Qui visiteremo il giardino di questa famiglia di origine contadina, che si estende su circa diecimila mq di superficie e assisteremo all’estrazione degli olii essenziali degustando bevande aromatiche. Nascerà la consapevolezza del lavoro dei campi e della bellezza della natura. Ci saluteremo con un piccolo omaggio che speriamo possa farvi ricordare la mattinata trascorsa insieme e, soprattutto, l’esperienza vissuta.

Per approfondire la conoscenza del “Giardino Officinale” di Morro d’Oro cliccate qui.

Per tutti i dettagli dell’uscita, invece, potete visionare la locandina sottostante:

Santa Maria di Propezzano

Il prossimo appuntamento su questo blog è previsto per mercoledì 10 aprile. Sarà l’occasione per parlarvi del nostro programma trimestrale, illustrandovi le tappe che visiteremo insieme nei prossimi mesi.

Buona primavera a tutti!

 

Testo di Alice Petrongolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...