Staff

Amo la comunicazione e credo nel potenziale di questa regione. Il mio desiderio è di poter trasmettere agli altri la conoscenza del mio territorio.
Alice Petrongolo | Presidente DADAbruzzo – guida turistica e responsabile attività didattiche

Ho conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Storia dell’Arte presso l’Università “G. D’Annunzio” di Chieti, con l’aggiunta del titolo di doctor europaeus, avendo trascorso un periodo di ricerca all’estero, presso l’Università di Namur, in Belgio. Dopo la laurea specialistica in Storia dell’arte nel 2010, ho collaborato con la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici del Lazio e dell’Abruzzo svolgendo attività inerenti la gestione dell’Ufficio Catalogo e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico. Ho seguito un Master in Curatore Mostre realizzato dalla scuola Artedata che mi ha permesso di approfondire la mia passione verso il mondo delle esposizioni. A tal proposito ho partecipato alla realizzazione e al coordinamento di diverse mostre, come “Passato / Presente. Dialoghi d’Abruzzo” esposta nel 2011 presso il Castello Colonna di Genazzano (Roma), “Prima e dopo il sisma: vicende conservative dell’arte medievale in Abruzzo” esposta nel 2011 presso il Rettorato dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti; “Keith Haring. Il murale di Millwaukee” esposta presso il Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo “La Civitella” di Chieti da luglio 2011 ad aprile 2012; “1956-2016. Il bosco dei ricordi: l’Altra Marcinelle” esposta presso la Fondazione Pescarabruzzo dal 20/05 al 10/06/2016 e successivamente in Belgio, a Roma e in Giappone. Quest’ultima mostra rappresenta il risultato di un tirocinio che mi ha visto impegnata sei mesi presso la sede della Regione Abruzzo di Bruxelles per il Gal Gran Sasso Velino. Ho collaborato alla riapertura del Museo Nazionale d’Abruzzo (L’Aquila) in seguito alla vittoria di un concorso nazionale per storici dell’arte che mi ha permesso di lavorare sei mesi presso il Museo Casa Natale di Gabriele d’Annunzio (Pescara). Ho svolto un ciclo di docenze e sopralluoghi di natura storico-artistica per il Parco Nazionale della Maiella nell’ambito di un progetto finanziato dalla fondazione Telecom Italia e, contestualmente, ho gestito il Centro di Accoglienza Turistica del comune di Sant’Eufemia a Maiella (PE).
Ho insegnato Storia dell’Arte al corso turistico dell’Istituto Istruzione Superiore “De Ditta – Fermi” di Lanciano e ho frequentato corsi di formazione inerenti il turismo, la valorizzazione dei beni culturali e la didattica museale.
Sono iscritta agli Albi provvisori della Regione Abruzzo come Guida Turistica ed Accompagnatore Turistico e lavoro per agenzie di viaggio.
Attualmente sono Presidente dell’associazione DADAbruzzo con la quale gestisco la didattica del Museo Casa Natale di Gabriele d’Annunzio di Pescara e dell’Abbazia di San Clemente a Casauria presso Castiglione a Casauria (Pe).

L’amore per la mia terra d’origine e la passione per la ricerca mi guidano nella costante attività di promozione e valorizzazione del territorio abruzzese.
Valeria Gambi | Vicepresidente DADAbruzzo – guida turistica e responsabile attività didattiche

Ho conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Storia dell’Arte presso l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti e ho collaborato con la cattedra di Storia dell’Arte Medievale come cultore della materia. Dopo aver conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte, nel 2010, ho partecipato al coordinamento, all’organizzazione e all’allestimento della mostra fotografica “Prima e dopo il sisma: vicende conservative dell’arte medievale in Abruzzo” esposta nel 2011 presso il Rettorato dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti, il Centro Culturale Altinate – San Gaetano di Padova e la Sala Boranga del Palazzo Crepadoma di Belluno, realizzando anche delle schede di catalogo. Ho svolto un tirocinio presso il Museo delle Genti d’Abruzzo a Pescara nell’ambito della didattica museale rivolta ai bambini. Ho collaborato all’editing di due volumi d’arte e ho realizzato studi sulla scultura marsicana di XIII secolo, sulla scultura lignea abruzzese e su alcuni siti aquilani colpiti dal sisma del 2009, esponendo i risultati di queste ricerche in articoli e seminari. Dal 2007, sono iscritta agli Albi provvisori della Regione Abruzzo come Accompagnatore Turistico e Guida Turistica ed esercito la professione di Guida Turistica esperta del territorio, in particolare dei siti d’interesse archeologico e storico-artistico, delle strutture museali, degli usi e costumi e della tradizione enogastronomica. Ho frequentato corsi di formazione professionale sulla tutela, la valorizzazione e la salvaguardia, nonché sul management dei beni culturali e sulla didattica museale. Ho svolto un ciclo di docenze e sopralluoghi di natura storico-artistica per il Parco Nazionale della Maiella nell’ambito di un progetto finanziato dalla fondazione Telecom Italia e, contestualmente, ho gestito il Centro di Accoglienza Turistica del comune di Sant’Eufemia a Maiella. Attualmente collaboro al progetto “Richiesta di riconoscimento all’UNESCO degli eremi celestino come patrimonio dell’umanità” attraverso una consulenza scientifica.

Non finirò mai di scoprire le ricchezze storiche, artistiche e culturali della mia regione, proprio per questo la mia è una continua ricerca svolta sul territorio.
Maria Fantone | Segretaria DADAbruzzo – guida turistica e responsabile attività didattiche

foto_maria_fantoneHo conseguito la Laurea Magistrale in Beni storico artistici con lode presso l’università degli studi “G. d’Annunzio” a luglio 2016.
Nel 2014 mi sono occupata della progettazione e della conduzione di laboratori naturalistici tenuti nella Riserva Naturale regionale guidata “Sorgenti del Pescara” presso Popoli (PE) e ho partecipato al progetto di peer education “Io rispetto” promosso dalla Provincia di Pescara, legato alle tematiche dell’integrazione. Dal 2013, sono iscritta agli Albi provvisori della Regione Abruzzo come Accompagnatore Turistico e Guida Turistica ed esercito la professione di Guida Turistica per agenzie e privati nei siti d’interesse archeologico e storico-artistico, musei, borghi e nei parchi nazionali. Ho frequentato corsi di formazione professionale sulla tutela, la valorizzazione e la salvaguardia dei beni culturali, sulla letteratura dell’infanzia e sul fenomeno eremitico in Abruzzo. Nel 2013 ho collaborato alla gestione del Centro di Accoglienza Turistica del comune di Sant’Eufemia a Maiella. Nel 2010, ho partecipato all’organizzazione e all’allestimento della mostra fotografica “Prima e dopo il sisma: vicende conservative dell’arte medievale in Abruzzo” esposta nel 2011 presso il Rettorato dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti, il Centro Culturale Altinate – San Gaetano di Padova e la Sala Boranga del Palazzo Crepadoma di Belluno, realizzando anche delle schede di catalogo. Ho svolto un tirocinio presso il Museo delle Genti d’Abruzzo a Pescara nell’ambito della didattica museale rivolta ai bambini. Prima di concretizzare la mia passione per l’Abruzzo nel lavoro di guida, ho lavorato come fotografa dopo essermi diplomata all’Istituto Statale d’arte “V. Bellisario” in fotografia e cinema.